Nella consapevolezza che oggi la Scuola rappresenta una delle tante esperienze di formazione che i ragazzi vivono, siamo convinti che proprio per la sua peculiarità d’istruzione e di educazione le spettano alcune finalità specifiche strettamente connesse alla crescita della persona quali:

  • la promozione della capacità di dare un senso alla varietà delle esperienze;
  • l’offerta delle occasioni di apprendimento dei saperi e dei linguaggi culturali di base;
  • l’acquisizione degli strumenti di pensiero necessari per apprendere e selezionare informazioni;
  • la promozione delle capacità di elaborare metodi e categorie che possono fungere da bussola negli itinerari personali a favorire l’autonomia di pensiero.

Finalità della scuolaè quella di formare cittadini che siano al tempo stesso cittadini di uno Stato, dell’Europa e del Mondo, nel rispetto dell’identità culturale di ogni alunno, formare cittadini in grado di partecipare consapevolmente alla costituzione di collettività sempre più ampie e composite, formare individui capaci di scelte autonome, che siano il risultato di un confronto continuo tra i loro progetti di vita e i valori che orientano la società in cui vivono.

La scuola primaria è composta da 5 classi. La distribuzione dell'orario curriculare, si articola su 30 ore settimanali distribuite su 5 giorni settimanali e due rientri pomeridiani. Con l'introduzione della legge sull'autonomia, la variabile tempo non è stata più considerata come unità di riferimento uniforme sul piano nazionale, diventa elemento importante di progettazione, risorse affidate alle scelte della scuola, che può intervenire in vari modi: prendendo decisioni sulla scansione annuale delle attività didattiche, articolando l'orario delle singole discipline in modo flessibile.

Discipline:

  • lingua italiana
  • inglese
  • religione
  • matematica
  • scienze
  • storia
  • geografia
  • cittadinanza e costituzione
  • educazione all'immagine
  • educazione al suono
  • educazione motoria
  • informatica

L'anno è suddiviso in due quadrimestri così articolato: 1° quadrimestre: da metà settembre al 31 gennaio - 2° quadrimestre: da febbraio a metà giugno.
Nel primo e terzo bimestre dell'anno, i docenti provvederanno a dare comunicazione alle famiglie, mediante l'invio del "pagellino informativo" riepilogativo della situazione scolastica degli alunni.

ambienti della scuola

Foto degli ambienti

Ambienti

spazio be. bi.

Foto Spazio Be. Bi,

Spazio Be.Bi.

infanzia

Foto Scuola d'Infanzia

Scuola Infanzia

scuola primaria

Foto Scuola Primaria

Scuola Primaria

Attività Extra

Danza

Scuola di danza classica e moderna

Attività Sportive

Gli sport presentati ai bambini

Teatro

Corsi di teatro per bambini dai 5 anni.

Musica

Musica è ... la musica e le sue sfumature.

Scacchi

Corsi di scacchi per tutti dai 5 ai 100 anni.

Corsi Cambridge

Corsi d'inglese per bambini